caldaia-condensazione-efficienza-energetica
Non accontentarti della solita caldaia
1 Settembre 2019
prova-fumi-caldaia
Differenza tra manutenzione ordinaria e prova fumi
4 Settembre 2019
Mostra tutto

Cosa pretendono le famiglie dalla propria caldaia

caldaia-condensazione-efficiente

Caratteristiche e qualità che una caldaia oggi deve avere

Ultimamente molti decidono di cambiare l’impianto tradizionale con una caldaia a condensazione. Spesso questo passo non è affatto semplice, sia perchè le funzionalità di una cladaia possono essere le più disparate, ma anche perchè ci si trova a scegliere tra una miriade di offerte e rateizzazioni di vari brand del settore. Ci siamo quindi chiesti cosa si aspettano le persone dal proprio impianto termico. Ovviamente i bassi consumi sono un must sbandierato da molti, ma quali sono le caratteristiche di una caldaia che non devono assolutamente mancare per le famiglie italiane?

Acqua calda subito e in modo costante

Quasi tutti, almeno un avolta nella vita, ci siamo imbattuti nella disavventura di accingersi a fare la doccia e poi scoprire che l’acqua non è abbastanza calda da compensare il freddo delle giornate invernali. Un impianto termico obsoleto può sempre giocare brutti scherzi, ma a volte anche una caldaia di ultima generazione potrebbe farti aspettare qualche minuto prima di far salire l’acqua a temperatura.

In altri casi invece, se pur inizialmente l’acqua sembra essere okay, può capitare che la caldaia non sia in grado di assicurare un flusso di acqua calda costante e in grande quantità. Questo può essere evitato mediante un impianto termico con profilo XXL sulla portata di acqua calda sanitaria, in grado di fornire una potenza di 21 litri al minuto Δt 25°C.

Tecnologia di ultima generazione nel minor spazio possibile

A volte le dimensioni contano. Non tutti possono permettersi una caldaia senza preoccuparsi delle sue dimensioni. L’impianto termico potrebbe essere collocato in casa e non all’esterno. Ed è proprio in questi casi che un generatore termico murale compatto potrebbe fare la differenza.

Inoltre, non è da sottovalutare il materiale con cui è stata fabbricata una caldaia a condensazione. Una caldaia in accaio INOX di alta qualità potrebbe assicurare una lunga durata di vita dell’impianto, caratteristica non da poco in temini di risparmio. Un’impianto che dura più a lungo potrebbe costare di più di altre, ma dobbiamo riflettere in quanto tempo questo investimento viene ripagato.

caldaia-classe-energetica

Massima efficienza energetica

Come anticipato, sono in molti a parlare di risparmio e bassi consumi. Ma le caldaie a condensazione che riescono ad offrire una totale efficienza energetica non sono tante. Iniziamo con enunciare cosa prevede la norma sulla classe energetica delle caldaie. Il Regolamento in vigore dal 26 settembre 2015 impone che “prodotti per il riscaldamento domestico e per la produzione di acqua calda devono essere accompagnati dall’etichetta energetica. Questa propone la classe energetica ed i principali indicatori di performance del prodotto. La classe energetica deve essere riportata anche su tutti i relativi documenti tecnici, commerciali e i materiali promozionali”.

Infine, secondo la Direttiva ErP Ecodesign rientrano in classe energetica A tutte le “caldaie a condensazione con un rendimento che va dall’86% al 98%”. Di conseguenza, più un generatore termico di ultima generazione si avvicina alla soglia massima di rendimento e maggiore è il risparmio energetico che riusciremo ad ottenere da una determinata caldaia.